16

Diffidate di chi pensa che i fumetti siano “un passatempo per bambini”.
Esistono graphic novel che raccontano la Storia con passione e lealtà talmente potenti da superare la concorrenza di qualunque romanzo.
Avete presente “Maus” di Art Spiegelman?
Allo stesso modo può essere utile la lettura delle due graphic novel di Giorgio Franzaroli, “Orrido famigliare” e “Orrido famigliare: Primavera di bellezza”, in cui il fumettista bolognese racconta le vicende dei suo nonni, Riccardo e Lucia, antifascisti e dissidenti, dall’avvento della dittatura di Mussolini, fino al Dopoguerra.
Un racconto nato dal basso, la storia vissuta dall’uomo comune, di chi non decide le sorti di un Paese, ma le subisce, e in cui si intrecciano persecuzione, bombardamenti, devastazione, le foibe, l’esodo degli esuli istriani, la Resistenza, la ricostruzione del Paese dopo la guerra.
Tutto questo nello sguardo di due persone normali, ma eroici nel senso più vero del termine, per “sopravvivere”.
Perché la Storia che studiamo nei libri di scuola, per moltissimi è stata “vita”.
Due opere travolgenti raccontate dall’inconfondibile matita di Giorgio Franzaroli.
Una lettura necessaria a qualunque età per conoscere da dove arrivano i nostri diritti e libertà, e a quale prezzo sono stati conquistati.
I vostri nonni vi hanno raccontato di quegli anni?

Lascia un commento

Condividi:

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Instagram feed

    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    Shopper IN OMAGGIO