48

#donnecomenoi

 

A dispetto della realtà, io da sola mi diverto più che a un affollatissimo veglione di Capodanno (dove peraltro mi sono sempre divertita poco e male mentre mi facevo spintonare da una marea di corpi sudati e stropicciati).
E mi diverto perché possiedo dei magnifici super-poteri, che durano poco ma sono efficacissimi: infatti mi basta semplicemente pensare a una cosa e subito diventa vera.
Per esempio, provare i morsi della fame, anche solo per una mezzoretta, mi fa sentire all’istante magrissima e rispettosa dei canoni standard di ogni buona dieta (tipo: non mangiare ogni dieci minuti come faccio di solito).
Così come il semplice atto di iscrivermi in palestra mi fa sentire subito tonica e in ottima salute, sebbene poi non ci vada quasi mai (tipo: dopo una giornata di lavoro ma chi me lo fa fare, meglio se mi rilasso con uno spritz e cinque tartine assortite, tanto in palestra ci posso andare domani, oppure lunedì, ma sì, ci vado la prossima settimana).
Allo stesso modo, pensare di postare sul mio profilo una foto in cui sembro felice e indaffarata mi fa sentire immediatamente popolare e benvoluta dal cosmo intero, anche se poi le mie foto non le posto quasi mai (tipo: se non ricevo like mi sento ignorata persino da amici, parenti e conoscenti, e se ricevo like mi sento un po’ ossessiva a starmene sempre lì a sbirciare il telefono per controllare se qualcuno ha lasciato un commento, e se sì, quanto sarà sincero? E se anche fosse sincero, quanto sarà pertinente?).
Insomma, quando sono da sola, è come se vivessi in una realtà magnifica in cui assomiglio intensamente a un’idea super-eroica di me, in cui posso essere chiunque e qualunque cosa, e mi basta solo pensarci per sentirmi ginnica, smunta e fascinosa come una diva del muto, oppure goffa, dolce e rotonda come un pinguino, mentre sghignazzo divertita per i miei lampi di fantasia e sgranocchio gambi di sedano e patatine (se non li avete mai mangiati assieme, fatelo: il sedano per osmosi rende dimagranti anche le patatine).
La verità è che, da sola, io mi sto molto più simpatica di quando sono in compagnia, perché non devo piacere a nessuno, soltanto a me. E mi piaccio moltissimo.
(Anna D.)

 

0 0 vote
Article Rating
Sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

A voce
alta
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore

Resta aggiornato


Instagram feed

0
Lascia un tuo commentox
()
x
Promo Speciale

Spedizione Gratuita