89

È di pochi giorni fa la notizia del parto di Belen Rodriguez e le polemiche scatenate ci hanno confermato quanto sia difficile per l’opinione comune considerare le donne famose come normali donne, e dunque offrire loro la solidarietà che, in altri contesti, sarebbe naturale e dovuta.
La Rodriguez ha partorito a Padova in un ospedale pubblico, e la foto di un cartello in cui si comunicava che gli ascensori per accedere al piano in cui la soubrette era ricoverata risultavano inaccessibili ha velocemente fatto il giro dei social, arrivando perfino in una testata nazionale.
Rapide le critiche di chi ha dedotto che le fosse stato riservato un piano intero, e altrettanto rapida è salita l’indignazione generale per i favoritismi di cui la Rodriguez avrebbe goduto, nonostante la struttura che la ospitasse fosse pubblica.
Ma, precisa e ineluttabile, è arrivata la smentita dell’ospedale: la Rodriguez non ha avuto a disposizione un intero piano, e l’unica agevolazione di cui ha goduto è stato un servizio di security affinché giornalisti e paparazzi non disturbassero non solo lei, ma anche le altre mamme ricoverate.
Ma perché cadiamo così facilmente nel tranello?
Quali sono le diseguaglianze che in Italia esistono tra donne solo apparentemente simili nelle loro battaglie quotidiane?
Le disuguaglianze sono quelle che conosciamo fin troppo bene, tra chi gode di ricchezza e fama, e chi deve tirar fuori le unghie per farsi trattare decentemente nelle più disparate situazioni, solo per vedere garantiti i più elementari diritti.
È vero, troppo spesso bisogna difendersi con ostinazione, ed è nostro dovere farlo perché non si deve mai assecondare la logica del privilegio a discapito altrui, ma questa assuefazione a considerare le diseguaglianze quasi fisiologiche rischia di offuscare il nostro sguardo e renderci prevenute al punto da credere a qualunque panzana, con un’indignazione che ci allontana ancora di più l’una dall’altra.
Ritorniamo a porre l’attenzione sulle somiglianze, non sulle differenze.
Ricordiamoci che siamo innanzitutto donne, perché grazie a una ritrovata sorellanza potremo smantellare le ingiustizie e ignorare il gossip.
(Sonia F.)
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed

    0
    Lascia un tuo commentox
    ()
    x
    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    T-SHIRT IN OMAGGIO