135

“Orrido famigliare” e “Orrido famigliare: Primavera di bellezza” sono le pluripremiate graphic novel in cui il fumettista bolognese Giorgio Franzaroli racconta la storia dei suoi nonni, Riccardo e Lucia, irriducibili antifascisti e testimoni diretti dei principali eventi del Novecento italiano: la Seconda Guerra Mondiale, la Resistenza e il Dopoguerra.
Le incredibili vicende dei due protagonisti, persone assolutamente comuni, lasceranno il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina: le persecuzioni dei fascisti, l’esilio, la Legione Straniera, il lavoro forzato nella miniera di Arsia, i bombardamenti nazisti e delle forze alleate, le foibe e i partigiani titini, il rientro in patria da “indesiderati”, la ricostruzione di un Paese e una società dilaniati.
Tutto questo attraverso la lente d’ingrandimento di chi quegli eventi li ha vissuti sulla propria pelle, di chi è stato obbligato a essere eroico per sopravvivere.
La Grande Storia che esce dai libri di scuola e diventa vita reale.
“Orrido famigliare” e “Orrido famigliare: Primavera di bellezza”: per non dimenticare chi siamo e da dove arriviamo.

Lascia un commento

Condividi:

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Instagram feed

    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    Shopper IN OMAGGIO