23

#paroladautore

 

«Dick è allegro di natura. La vita non sembra aver lasciato troppe scalfitture sulla sua pelle ruvida, malgrado tutto.
Dick sbava, saltella, scodinzola, scherza con chiunque senza riserve, generosissimo. Trotterella di negozio in negozio, di casa in casa, questuando a zampa alzata un tozzo di pane raffermo, un brandello di carne avanzata, una ciotola d’acqua. Sa accontentarsi lui.
Una volta che ha la pancia piena si stende al sole e sonnecchia.
Non si annoia a star lì a far niente per quasi tutto il giorno. Non sente il bisogno di ammazzare il tempo. Non ha nozione del tempo lui, proprio come Dio, da quello che dicono.»
Questo brano è tratto da “I confini del male”, una raccolta di  23 racconti ispirati a recenti casi di cronaca nera. Ogni racconto evidenzia un sopruso: l’accanimento vigliacco contro un debole. Si parla di bambini malmenati o abusati, di migranti privati della propria dignità, di vecchi seviziati, di donne soppresse dalla gelosia, di uomini sviliti. Eppure il racconto che tra tutti colpisce di più il lettore, a quanto sento dalle diverse esperienze di chi ha letto il libro, è “Dick”.
Il protagonista, qui, è un meticcio che viene torturato da tre ragazzi per pura noia. Un fatto orribile, a cui venne dato grande rilievo sulle pagine di cronaca locale e nazionale.
La vicenda, come accade a tutte quelle presenti nella raccolta, è narrata nella maniera più neutra, senza patetismi o moralismi. Non servono: basta la semplice descrizione degli eventi a far emergere l’orrore che continuamente si ripete nelle nostre vite, nella nostra quotidianità, sotto casa nostra. Non credo sia facile animalismo quello che rende questo racconto più duro e, per alcuni, il più insopportabile di tutti. Immagino che Dick rappresenti al meglio il senso del libro: un’innocenza violata non dalla malvagità, ma da una blanda amoralità, che procede quasi per inerzia.

 

Lascia un commento

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed

    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    T-SHIRT IN OMAGGIO