6

Invece di fare la lista della spesa, scrivo la lista delle cose che avrei voluto fare negli ultimi sei mesi e non ho fatto, come promemoria per l’al di là (cioè quando saremo al di là di tutto questo):
1. Lunghe passeggiate nei boschi con i miei cani.
2. Lunghi aperitivi seduta al tavolino di un bar.
3. Viaggiare, invece di continuare a progettare di viaggiare.
4. Smettere di fumare per non farmi tossire in faccia dai miei polmoni.
5. Andare al cinema e a teatro una volta a settimana.
6. Accettare un invito a cena anche se il giorno dopo bisogna lavorare.
7. Mangiare pizza ogni sera anche se fa ingrassare.
8. Saper fare la pizza in casa, quando non si può comprare.
9. Abbracciare e baciare le persone che amo.
10. Controllare la scadenza della carta di credito prepagata, così adesso i miei soldi sarebbero sul mio conto e non congelati.
Lo ammetto, in questi giorni rilassanti di ordinaria quotidianità, ho tralasciato di verificare la scadenza di tutto ciò che potrebbe scadere (fatta eccezione per formaggio e uova), inclusa la carta di credito prepagata BNL che, da un paio d’anni, è il mio virtuale salvadanaio: ogni mese ci trasferisco una piccola cifra, con il divieto assoluto di utilizzarla se non per grave necessità. Adesso, che somiglia abbastanza a un periodo di grave necessità, scopro che la mia carta è scaduta da due settimane, che non ho ricevuto nessun avviso né carta sostitutiva, e dopo ore di numeri verdi e consulenti bancari, mi viene spiegato che per riavere la disponibilità dei miei soldi non esiste altro modo che presentarmi di persona in cassa, consegnare la carta scaduta e compilare un modulo. Dopo ore di fila e a mio rischio e pericolo, sottolinea premurosamente il consulente bancario.
La domanda è: perché? In un momento in cui tutti siamo obbligati a non uscire per rispetto della nostra e altrui salute, e in cui i risparmi sono essenziali, non dovrebbe essere ovvio semplificare queste operazioni, renderle possibili anche on line? Sono i miei soldi, ma io non posso usarli. Certo che potrà usarli, risponde il bancario, quando tutto questo sarà finito e si torna alla normalità.

(Nel caso, può presentarsi allo sportello anche un erede?)

Maria Tina Bruno
0 0 votes
Article Rating
Sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed

    0
    Lascia un tuo commentox
    ()
    x
    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita