6

Per la nostra rubrica, interamente dedicata a tutti gli scrittori del socio-cosmo, oggi vi presentiamo il testo di Enrico Arduini.

Continuate ad inviarci le vostre creazioni e noi continueremo a darvi voce!

 

L’omino-meno-male

 

Vivacchia pressappoco,

amando quel che basta,

buttando ciò che resta.

 

L’omino-meno-male

sguazzeggia nel buon senso,

s’atteggia a frasi fatte,

non pensa a farsi frate.

 

L’omino-meno-male

non sa più o meno niente, non pensa quel che dice,

non dice quel che pensa.

 

L’omino-meno-male

fingiucchia la sua parte,

di lui rimane poco,

davvero poco poco…

meno male!

 

Lascia un commento

Condividi:

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Instagram feed

    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    Shopper IN OMAGGIO