71

Per la nostra rubrica, interamente dedicata a tutti gli scrittori del socio-cosmo, oggi vi presentiamo il testo di Marina.

Continuate ad inviarci le vostre creazioni e noi continueremo a darvi voce!

 

Nel 2020 avrò il coraggio di dirti che tutto questo non è amore.
Avrò il coraggio di dirti che ad ogni sì che pronuncio  sto perdendo un po’ di me stessa.
Avrò il coraggio di dirti che quando ingoio le mie parole per frenare le tue offese sto dimenticando di volermi bene.
Avrò il coraggio di dirti che quando tu ti senti così grande è solo perché io sto sminuendo me stessa,  che quando ti metto al centro del mio mondo poi dimentico tutta la bellezza che c’è in esso, che i lividi sulla pelle fanno male come quelli dell’anima.
Avrò il coraggio di dirti che d’ora in poi passeggerò da sola in riva al mare, riderò di niente, vagherò senza meta tra prati odorosi di grano, camminerò sicura col vento tra i capelli senza temere di inciampare ad ogni passo.
Siederò sui gradini di un teatro, sotto un cielo stellato, ad ascoltare la musica di quell’Opera a cui non  hai mai voluto accompagnarmi. E mentre un canto struggente mi farà vibrare il cuore, saprò che nulla più mi farà paura.
Avrò il coraggio di dirti che rivoglio indietro la felicità.
Nel 2020 avrò il coraggio di dirti addio.

0 0 vote
Article Rating
Sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed

    0
    Lascia un tuo commentox
    ()
    x
    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita