54

Per la nostra rubrica, interamente dedicata a tutti gli scrittori del socio-cosmo, oggi vi presentiamo il testo di Carlo Studer dal titolo “Oggi non ho pianto (Roma, 24 marzo 2020)”.
Continuate ad inviarci le vostre creazioni e noi continueremo a darvi voce!

Oggi non ho pianto
e l’ho detto a te, Amore.
Il vento ha portato la primavera in camera
con un soffio furioso e stanco
ha gonfiato le tende, ha scosso l’uscio.
Sole di marzo, asciuga queste lacrime
pioggia di marzo, lava questo dolore.
Ritorneranno i fiori, e le stelle
ritorneranno i cieli, e i mari, e le mani
presto, presto ritorneranno le mani.
Madre abbracciami, siamo fermi in questo gelo
distanti
ma io sono il tuo sole
anche da lontano ti riscaldo.
Ritorneranno gli abbracci
e piangerò
di una gioia che non ho mai pianto.

Lascia un commento

Condividi:

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Instagram feed

    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    Shopper IN OMAGGIO