70

Per la nostra rubrica, interamente dedicata a tutti gli scrittori del socio-cosmo, oggi vi presentiamo il testo di Costanza Lanzillo dal titolo “Poi, un giorno, la vita”.

Continuate ad inviarci le vostre creazioni e noi continueremo a darvi voce!

 

E così siamo rimasti soli, io e il cane, in questa torrida giornata d’agosto.
Io guardo lui e lui guarda me, entrambi con la speranza che all’altro venga in mente qualcosa da fare.
Ma la verità è che senza di lei nessuno dei due ha voglia di fare niente. 
Che vigliacca. 
Non le bastava fregarsi il mio scendiletto indonesiano. Si doveva mettere in valigia anche la nostra voglia di vivere.
Stai a vedere che era sua pure quella.

 

Lascia un commento

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed