75

 

“Ama solo chi ti vuole felice. Felice, non contenta.”
Questa frase, divenuta proverbiale in casa mia, si attribuiva alla sorella della nonna Maria, la famigerata zia Fernanda.
Ho fatto in tempo a conoscerla, quand’ero bambina. Un’aura di mistero la circondava, nei discorsi che annunciavano o seguivano una sua visita, perché era stata una delle ultime “tarantate”: una di quelle donne salentine che “morse dal ragno” venivano possedute dal bisogno di agitarsi in un ballo forsennato, biancovestite.
Come furiose baccanti diventavano il centro di un rito fatto di musica e canto, che dava forma e rimedio a quella possessione. Un rito popolare più antico della memoria personale, scritto negli ulivi e nella terra.
Il ballo e la musica – la “pizzica” – santificavano quel corpo posseduto da una sacra potenza, che dettava il ritmo ai tamburelli, scomponeva le vesti e i capelli fuori dai gesti quotidiani, da quella buona creanza che doveva guidare le azioni di una donna.
Quel furore di vita e di desiderio, quel simbolico morso animale poteva far esplodere una potenza sfinente e meravigliosa, che spaventava ma sorprendeva, e incantava donne e uomini di tutte le età, un sacro furore, lontanissimo dalla rabbia e dalla frustrazione, una rivoluzione estatica che poteva fecondare l’universo.
Zia Fernanda ebbe molti pretendenti, ma decise di non sposarsi, “per essere felice e non semplicemente contenta”, diceva.
Penso che quelle “sessioni”, da cui si risvegliava come se avesse sognato, le consentissero esperienze e sensazioni di enorme piacere. E io, mi sono chiesta, mi lascio mai pizzicare dalla taranta?
Quando seguo il richiamo del desiderio assoluto, quello che non ammette surrogati?
Quello che non finisce per forza fra le braccia di un uomo?
Quello che si fa estasi, piena vitalità di anima e corpo nel ritmo e nella musica?
Quando diventerò, io, quella umana divinità chiamata donna?
(Sonia F.)

 

 

0 0 votes
Article Rating
Sottoscrizione
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin

Gli ultimi POST

Le rubriche

Mondo Pop
Donne
come noi
La bottega
delle parole
Parola
d'autore
A voce
alta

Resta aggiornato


    Instagram feed

    0
    Lascia un tuo commentox
    ()
    x
    Promo Speciale

    Spedizione Gratuita

    T-SHIRT IN OMAGGIO